Tesseramento

TESSERAMENTO SOCIALE 2017

chiunque può chiedere di diventare Socio della Sezione di Fiume del Club Alpino Italiano

Per diventare Socio si deve presentare domanda al Consiglio Direttivo della Sezione, controfirmata da un Socio presentatore iscritto alla Sezione da almeno due anni. Per i minori la domanda deve essere firmata anche da chi ne esercita la potestà. Deve inoltre essere allegato anche il modulo per il trattamento dei dati personali.

modulo consenso trattamento dati personali

Anche per quest’anno le quote resteranno invariate:

Soci ordinari: € 47,00 modulo iscrizione

Soci ordinari Junores (da 18 a 25 anni):  € 24,00

Soci familiari: € 24,00 il Socio famigliare deve autocertificare il nominativo del Socio Ordinario – iscritto alla stessa Sezione – al quale è legato da vincoli famigliari anche di fatto e con cui coabita  modulo iscrizione

Soci giovani (per Socio giovane si intende il minore di anni diciotto, nati nel 1999 e anni seguenti): € 17,00.  E’ prevista una quota agevolata a partire dal 2° socio giovane appartenente allo stesso nucleo familiare con un socio ordinario di riferimento:  € 9    modulo iscrizione

Soci aggregati (già iscritti ad un’altra Sezione del CAI): € 16,00 modulo iscrizione

Alpi Venete: € 4,50  (per i residenti all’estero € 5,00)

Il pagamento può essere effettuato tramite:

  1. a) bonifico bancoposta: codice IBAN – IT10 F076 0111 6000 0006 9764 744; codice BIC/SWIFT – BPPIITRRXXX  – intestato a Club Alpino Italiano sezione di Fiume
  1. b) bollettino di c/c postale 69764744 – intestato a CAI sez. di Fiume

 Contatto: Elisabetta Borgia  Via Tor San Piero, 8   34135 Trieste tel: 0402414921  cell: 349 2829616   mail: segreteria.fiume@gmail.com

L’importo per la prima iscrizione alla Sezione in qualità di socio aggregato è aumentata di € 2.

L’importo per la prima iscrizione alla Sezione in qualità di socio ordinario, familiare e giovane  viene aumentata di  € 10, e comprende:
distintivotessera

  • la quota di ammissione, pagando la quale si riceve la tessera e il distintivo del CAI;
  • la quota associativa annuale, il cui importo varia e seconda della categoria (socio
    ordinario, socio familiare, socio giovane).

La quota annuale d’iscrizione comprende:

  • l’invio della rivista della Sezione Liburinia (annuale) e 12 numeri di Montagne360°;
  • condizioni agevolate nella fruizione delle strutture ricettive del CAI.

 Il duplicato della tessera ha un costo di € 7 per i soci ordinari, familiari e giovani; € 2 per gli aggregati.

L’iscrizione al Sodalizio garantisce automaticamente la copertura assicurativa per gli infortuni e la responsabilità civile verso terzi in occasione di attività sociali e  le spese inerenti il Soccorso Alpino.

E’ possibile usufruire di un raddoppio dei massimali pagando un’integrazione di € 3.80 che può essere richiesta solo al momento dell’iscrizione o del rinnovo annuale.

I nuovi Soci sono coperti automaticamente dalla polizza infortuni dal giorno successivo all’attivazione dell’iscrizione, comunque non prima del 1° gennaio.

Per tutti i Soci le coperture assicurative sono valide fino al 31 marzo dell’anno successivo. Pagando la quota annuale entro 31 marzo il rinnovo della copertura assicurativa è automatico.

La copertura assicurativa copre:

  • gli interventi del Soccorso Alpino a seguito di incidenti in montagna  sia durante l’attività individuale che di gruppo. La polizza prevede il rimborso ai Soci di tutte le spese sostenute nell’opera di ricerca, salvataggio e/o recupero sia tentata che compiuta realizzata dal Soccorso Alpino ed è valida fino al 31 marzo dell’anno successivo a quello di iscrizione;
  • gli Infortuni dei Soci nel corso della loro partecipazione all’attività sociale (quindi solo durante le uscite e le attività connesse alla vita della Sezione e preventivamente deliberate dagli organi competenti),
  • relativamente  agli infortuni (morte e  invalidità permanente) e alle spese di cura;
  • la Responsabilità civile per quanto siano tenuti a pagare (Soci e Sezione) a titolo di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi (soci o non soci), per morte, lesioni personali, e per danneggiamenti a cose e/o animali, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione ai rischi insiti in tutte le attività svolte dall’assicurato.

 Il CAI propone per i Soci in regola con il tesseramento anche un’assicurazione contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale in uno dei contesti tipici di operatività del CAI.

 Per maggiori informazioni si può consultare la pagina www.cai.it  visitando poi la sezione “assicurazioni”, oppure :

http://www.cai.it/fileadmin/documenti/Assicurazioni/Assicurazioni_2017/10_2016_Circolare_Coperture_assicurative_2017-condizioni_e_costi.pdf